Cerca
  • Ilaria@JourneyBox

COSA VEDERE AD ADELAIDE E NELLA REGIONE VINICOLA DEL COONAWARRA

In questo post vi parliamo un po’ del South Australia, raccontandovi che cosa visitare nella sua capitale, Adelaide. Vi parleremo anche del Coonawarra, regione vinicola a sud di Adelaide, al confine con lo stato del Victoria, da cui provengono alcuni dei vini australiani più pregiati.

ADELAIDE


Negli itinerari in Australia, spesso Adelaide finisce per essere una tappa obbligatoria solo per chi vuole raggiungere la bellissima e selvaggia Kangaroo Island (situata a circa 100 km da Adelaide e raggiungibile col traghetto da Cape Jervis).


In genere i turisti dedicano però poco tempo a questa città.


Eppure, Adelaide rappresenta una realtà totalmente diversa dalle grandi metropoli di Sydney e Melbourne, ma anche rispetto a Brisbane (clicca sul nome della città per leggere le nostre guide).


Nonostante il milione di abitanti, Adelaide è infatti percepita dagli australiani come una cittadina dai ritmi più tranquilli e da uno stile di vita a misura d’uomo.


Come già vi abbiamo raccontato qui, ad Adelaide, Ilaria ha vissuto per due mesi nel lontano 2005 e può infatti confermare che questa città è davvero molto vivibile.

Come appariva Adealide nel 2005 - Elder Park

E’, inoltre, conosciuta come la città dei festival, dato che ne ospita tantissimi. Se capitate a marzo, potrete assistere infatti a ben cinque festival, tra cui il Fringe Festival.


Il contesto naturale è poi davvero notevole: la città è circondata da vaste colline (le Adelaide Hills) e, inoltre, è una delle poche città australiane in cui è possibile ammirare il tramonto sul mare.


CHE COSA VEDERE AD ADELAIDE


ELDER PARK


Consultando la mappa qui sopra, potrete vedere che il centro di Adelaide è interamente circondato da parchi.

Secondo noi, il luogo più rappresentativo di Adelaide è infatti proprio uno dei suoi parchi, ovvero Elder Park. Questo parco (il luogo preferito da Ilaria quando viveva qui) è attraversato dal fiume Karrawirra Parri e ospita il polo culturale della città.

Elder Park da King William Road

Un cormorano riposa su una delle barchette installate sul fiume Karrawirra Parri

Oltre al centro congressi, Elder Park ospita infatti gli eventi e i festival più importanti per la città, tra cui Carols by Candlelight, New Year's Eve, Oz Asia Moon Lantern Festival e l’Adelaide Festival.

Il Riverbank Bridge, costruito nel 2014, collega il centro della città con lo stadio di Adelaide (Adelaide Oval).

Il Riverbank Bridge

PASSEGGIATA LUNGO NORTH TERRACE


Lasciate Elder Park e proseguito verso il centro della città su King William Road fino ad arrivare a North Terrace.

Antico e Moderno su North Terrace

Su questa strada hanno sede gli edifici più importanti della città come il Parlamento, la stazione centrale, l’Art Gallery of South Australia, il South Australia Museum, Ayers House (una dimora storica dell’era vittoriana)…

Un pappagallo nel giardino di Ayers House

Su North Terrace ha sede anche la University of Adelaide, che merita di essere vista per la sua atmosfera da college inglese.




STATE LIBRARY OF SOUTH AUSTRALIA


Su North Terrace non potete perdervi la biblioteca pubblica della città. L’ingresso è gratuito e l’ambiente è davvero molto suggestivo, soprattutto la parte più antica, la Mortlock Wing che potete vedere nella foto qui sotto.


RUNDLE MALL


Un altro luogo simbolo di Adelaide è la sua lunghissima via dello shopping.


Rundle Mall è infatti un susseguirsi di negozi, centri commerciali, ristoranti. Anche qui, come a Melbourne, sono presenti alcune gallerie di negozi risalenti al 1800, le Adelaide Arcade e le Regent Arcade.


Lungo Rundle Mall vedrete anche alcune sculture simpatiche: l’istallazione si chiama “A days out” e rappresenta quattro maialini in bronzo intenti a spassarsela e a cercare cibo nel cestino dei rifiuti.


Infine su Rundle Mall, non potete mancare una sosta da Haigh’s, negozio storico di cioccolata. Oggi Haigh’s è presente anche a Sydney, Melbourne e Canberra ma è stato fondato proprio ad Adelaide nel 1915.


ADELAIDE CENTRAL MARKET


Ultima tappa che vi consigliamo nel centro di Adelaide è il suo mercato coperto che offre una incredibile varietà di cibo e altri prodotti. E’ un ottimo posto anche per mangiare asiatico.

Nei paraggi, passate da Victoria Square, una delle piazze più importanti di Adelaide dato le diverse istituzioni pubbliche hanno sede qui.

Se sarete ad Adelaide in periodo natalizio, qui troverete un albero di Natale alto 24 metri!

VITA NOTTURNA AD ADELAIDE


Se vi fermate di sera ad Adelaide, potete cenare in uno dei locali della vivace Peel Street, una piccola via pedonale molto frequentata.

Qui abbiamo cenato da Bread and Bone, un’ottima hamburgheria (tra cui uno con funghi, pesto e halloumi) e birreria.


Un’altra zona ricca di locali è Rundle Street, il tratto aperto al traffico a Est di Rundle Mall. Vicino a Rundle Street, c’è anche Ebenezer Place, una piccola piazza con tanti locali dove mangiare e bere all’aperto.


Non lontano da Rundle Street e da Ebenezer Place, abbiamo cenato da Golden Boy, una thailandese alla moda dove abbiamo gustato un ottimo pad thai. A fianco c’è anche il ristorante Africola che propone cucina nord africana.


NORTH ADELAIDE


Se cercate una zona dove pernottare al di fuori del CBD, potete prendere in considerare il quartiere di North Adelaide, che rappresenta quasi una piccola città autonoma con propri ristoranti e negozi, complici anche i parchi che la separano dal centro città. Per un'ottima colazione o pranzo potete andare da Bakery on O' Connel (aperta 24 ore su 24) dove potrete trovare tantissime varietà di dolci, yogurt ma anche le tipiche pies australiane (una tipica torta di pasta sfoglia ripiena di carne).


Nelle vicinanze, potete visitare tra l'altro la cattedrale di Saint Peter, fondata nel 1869.

St. Peter Curch

DINTORNI DI ADELAIDE


Se avete più di un giorno a disposizione, potete andare Glenelg, il quartiere di Adelaide affacciato sull'oceano. Qui troverete spiagge chilometriche ed atmosfera rilassata.


Se invece preferite la collina, andate sul Mount Loufty per ammirare Adelaide dall'alto e le bellissime Adelaide Hills.


Infine, potete fare un giro nel quartiere di Port Adelaide, la zona del porto riqualificata con tanti locali, dove, tra l’altro, potrete anche vedere i delfini.


COONAWARRA


Gli amanti del buon vino non potranno non fare una visita alla regione vincola del Coonawarra che, con la Barossa Valley (a nord di Adelaide) rappresenta uno dei territori più rinomati per la produzione del vino in Australia.



Tenete infatti presente che il 50% della produzione annua di vino australiano arriva proprio dal South Australia.


Coonawarra si trova a circa 4 ore da Adelaide (373 km), vicino al confine con lo stato del Victoria.

Se state percorrendo la Great Ocean Road ad esempio, Coonawarra può essere quindi un’ottima tappa in cui fermarsi.


Alla fine del 1800, sono nati i primi vigneti sulla terra rossa del Coonawarra, oggi molto conosciuta per il suo cabernet Sauvignon.


Il nostro consiglio è di fermarvi in una delle aziende vinicole per una degustazione. Ad esempio, noi abbiamo pranzato da Hollick Estates, azienda nata nel 1983 e rinomata per la qualità dei suoi vini. E’ inoltre possibile prenotare una visita a tutto il complesso e alle cantine.

L’esperienza è stata una delle più sorprendenti del nostro viaggio.

I vigneti di Hollick Estates

Dal ristorante si gode infatti di una bellissima vista sui vigneti e il cibo è ottimo e ricercato.

Come vino, noi abbiamo provato due rossi, un Cabernet Sauvignon e uno Shiraz che hanno ben accompagnato questa stupenda esperienza.



0 commenti

Post recenti

Mostra tutti